Facebook Youtube Twitter
Home   »   FAD: Indagini radiodiagno...

FAD: Indagini radiodiagnostiche in età evolutiva. Approccio clinico ragionato e criteri di appropriatezza in pediatria e odontoiatria

Negli ultimi anni la letteratura internazionale ha evidenziato un aumento non giustificato dell’impiego di tecniche radiodiagnostiche che espongono il paziente a dosi elevate di radiazioni ionizzanti. Il fenomeno riguarda sia la popolazione adulta sia quella pediatrica, oggetto di comportamenti prescrittivi inappropriati nel 40% dei casi. Le ragioni sono molteplici, non ultima la mancanza di linee guida nazionali aggiornate per la fascia di età compresa tra 0 e 18 anni, a maggior rischio rispetto all’età adulta in quanto caratterizzata da un’elevata sensibilità dei tessuti e da una lunga aspettativa di vita.
Questa offerta formativa, completamente gratuita, ha l’obiettivo di migliorare le conoscenze sull’impiego giustificato delle procedure radiodiagnostiche nell’età evolutiva. Si rivolge ai radiologi, agli odontoiatri, a tutti i medici che prescrivono per il paziente tra 0 e 18 anni d’età e agli studenti in formazione, futuri prescrittori. I corsi sono stati variamente strutturati a seconda del profilo del discente per offrire ai singoli professionisti contenuti adeguati alle specifiche competenze.

La prima parte del percorso formativo, dedicata a tutti i discenti, affronta i temi generali della radioprotezione, focalizzandosi sui fattori di rischio e sulle strategie di ottimizzazione della diagnostica per immagini.
Una sessione specificamente rivolta agli odontoiatri e al completamento delle competenze in campo odontoiatrico dei radiologi riguarda l’impiego giustificato e l’ottimizzazione delle procedure radiodiagnostiche nella diagnosi di patologie stomatologiche comuni nell’età evolutiva.
La parte più ampia del percorso, dedicata in particolare ai pediatri, ai neonatologi, ai medici di medicina generale e ai radiologi, descrive i percorsi di appropriatezza radiodiagnostica in clinica pediatrica. Questa sessione prende in esame quattro ambiti clinici - neurologia, infettivologia, ortopedia e nefrourologia - e si concentra su patologie che, oltre a essere di frequente riscontro nell’ambulatorio medico, sono caratterizzate da un approccio radiodiagnostico particolarmente complesso.      

Vai alla pagina

Redazione

Articolo pubblicato in: Eventi patrocinati News

Via Ferdinando di Savoia 1 00196 ROMA    CF: 02340010582

Copyright 2012 FNOMCeO, tutti i diritti riservati.