Facebook Youtube Twitter
Home   »   Omeopatia, farmacologia e...

Omeopatia, farmacologia e false cure: Chersevani a Rainews24

Chersevani

“C’è una farmacologia e una farmacopea rituale e questa va seguita. Ma c’è anche una realtà che vede persone e medici utilizzare l’omeopatia, e non possiamo non tenerne conto”.

Così Roberta Chersevani, Presidente della Fnomceo, ha risposto a Gerardo D’Amico che, dopo la tragica morte, ad Ancona, di un bambino per un’otite non curata con l’antibiotico, ha voluto fare con lei il punto sull’utilizzo delle Medicine non Convenzionali in Italia.

“Quello che la Fnomceo ha cercato di fare con questo percorso che inizia nel 2002- ha  spiegato Chersevani - è dire che se queste terapie ci sono vanno praticate da medici o da odontoiatri, il che già significa liberarsi da stregoni e guaritori. Anche i registri sono stati fatti per mettere ordine e capire che tipo di scuole i professionisti hanno fatto”.

“Ciò che abbiamo messo nel Codice – ha continuato – e lo abbiamo ristressato nell’ultima versione del 2014, è che puoi fare eventualmente queste terapie non convenzionali ma non sottrarre la persona che assisti dalle cure scientificamente provate. Se torniamo al caso di questo povero bimbo, se c’è un’infiammazione forte dell’orecchio che si sa che può andare al cervello, acqua fresca no, terapia corretta sì. Nessuno può morire per una terapia non idonea; se è un bambino, ancora di più”.

Potete rivedere l’intervista a questo link 

Se sulle Medicine non convenzionali il discorso è aperto -  “Ci sono 20mila medici che utilizzano anche le cure omeopatiche e una bella fetta di pazienti soddisfatti di queste terapie, che in Europa sono ancora più diffuse che da noi”  - , la Fnomceo è invece inflessibile sulle false cure.

“Questi medici, o meglio questi signori che girano l’Italia parlando di Hamer devono venire individuati, si deve capire perché e percome stanno facendo questo – ha ribadito Chersevani - . La stessa cosa per Di Bella e Stamina”.

E, contro le false cure, dopo l’estate la Fnomceo lancerà il sito “Dottoremaeveroche”, progetto nato e voluto dalla FNOMCeO, da un'idea del Dott. Luigi Conte. A presentare l’iniziativa è stato, questa mattina a Radio Kiss Kiss, il Coordinatore del Gruppo di Lavoro dedicato, Alessandro  Conte.

Potete riascoltare qui l’intervista.


Ufficio Stampa FNOMCeO

Articolo pubblicato in: Comunicati News

Via Ferdinando di Savoia 1 00196 ROMA    CF: 02340010582

Copyright 2012 FNOMCeO, tutti i diritti riservati.