Facebook Youtube Twitter
Home   »   Renzo, Cao: “La buona com...

Renzo, Cao: “La buona comunicazione abbatte i costi sociali”

Renzo 3
Sono, questi, solo alcuni dei dati presentati al Corso di Formazione per giornalisti “Epidemiologia,media e odontoiatria: dai dati numerici alla prevenzione”, che– organizzato dalla Cao nazionale in partnership con Eaci (European Association on Consumer Information), Gruppo di specializzazione della Fnsi– si è svolto ieri presso la sede della Fnomceo, aprendo una tre giorni che culminerà, oggi pomeriggio e domani, con l’Assemblea nazionale dei 106 presidenti Cao d’Italia.

Nell’ambito del corso èstata presentata la ricerca “Quale prevenzione in Odontoiatria”,promossa dal Cenacolo Odontostomatologico Coi - Aiog, che –condotta sia sugli Odontoiatri sia sui pazienti - ha indagato sulle abitudini in fatto di salute orale degli italiani. Alta la consapevolezza dei cittadini (ben il 90% è convinto che la cattiva salute della bocca possa compromettere lostato di benessere generale), un po’ meno proattiva la prevenzione (il 45% di coloro che sono andati dal dentista negli ultimi due anni lo hanno fatto perché avevano problemi): da qui la sempre crescente importanza del ruolodell’odontoiatra nel sollecitare la prevenzione, i controlli, nelconsigliare sulle abitudini di igiene orale ma anche sugli stili di vita. E non si tratta solo di prevenire il carcinoma orale (che rappresenta comunque, negli uomini, il 10% di tutte le neoplasie maligne) ma anche le principali patologie cardiovascolari, la disfunzione erettile, la polmonite.

“È dimostrato che l’odontoiatra può osservare i fattori di rischio per alcune malattie cardiovascolari addirittura trent’anni prima del cardiologo” ha affermato il Segretario nazionale Cao, Sandro Sanvenero.

“Con la buona comunicazione si abbattono anche i costi sociali – ha concluso i lpresidente nazionale Cao, Giuseppe Renzo. – Per questo abbiamo avviato questo percorso comune tra medici e odontoiatri, da un lato, e giornalisti: perché la buona informazione può essere guida per orientare insenso positivo le scelte di salute dei cittadini”.

In allegato, il report dell’evento e le relazioni di Maria Grazia Cannarozzo, presidente del Cenacolo, e di Sandro Sanvenero. 
Ufficio Stampa FNOMCeO

Articolo pubblicato in: Evidenza Home 2015 News ed eventi

Via Ferdinando di Savoia 1 00196 ROMA    CF: 02340010582

Copyright 2012 FNOMCeO, tutti i diritti riservati.