Facebook Youtube Twitter
Home   »   Fnomceo e Ordine di Venez...

Fnomceo e Ordine di Venezia scrivono a Zaia: “La chiave di tutto è il dialogo”

Scassola
Illustrissimo Presidente Luca Zaia, dopo i Ministri Fedeli e Lorenzin, ora a scriverle sono due medici. E lo fanno in rappresentanza di altri medici”.

Inizia così una lettera aperta al Governatore della Regione Veneto, che – con un Decreto firmato dal direttore generale della Sanità Domenico Mantoan – ha previsto una moratoria di due anni per la presentazione dei documenti che attestano di essere in regola con le vaccinazioni, scritta a quattro mani dal Vicepresidente della Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri (Fnomceo), Maurizio Scassola e dal Presidente dell’Ordine dei Medici di Venezia, Giovanni Leoni.

“Come Fnomceo siamo convinti – e in questo sappiamo di essere sulla stessa lunghezza d’onda – che sia prima di tutto il dialogo la chiave di ogni strategia di sanità pubblica” – prosegue la lettera, che apre, appunto al dialogo: con lo stesso Zaia, per non “creare un territorio a due velocità, facendo perdere ai nostri cittadini parte di quello che avevano guadagnato in termini di salute e prevenzione” e con i cittadini.

“Quello che dobbiamo fare, ancora una volta, è parlare con le persone, con i genitori, con le famiglie, comunicare con loro e convincerli – si conclude infatti l’appello - . Noi medici, se lo vorrà, saremo al suo fianco in quest’opera di vicinanza, di informazione e di educazione, come sempre lo siamo stati”.

In allegato, il testo integrale.
Ufficio Stampa FNOMCeO

Articolo pubblicato in: Comunicati News

Documenti allegati:

Via Ferdinando di Savoia 1 00196 ROMA    CF: 02340010582

Copyright 2012 FNOMCeO, tutti i diritti riservati.