Facebook Youtube Twitter
Home   »   Bari, Giornate della Form...

Bari, Giornate della Formazione. Intervista a Filippo Anelli, Presidente OMCeO Bari

Immagine Bari

Appuntamento fisso per l’Ordine di Bari con la formazione: quali le novità di quest’anno? E gli obiettivi di questo Convegno?

E' il terzo anno che come Ordine organizziamo, in collaborazione con FNOMCeO, le Giornate di approfondimento sulla formazione medica, perché siamo convinti che si tratti di un tema centrale per il futuro della professione, al centro dei bisogni dei nostri iscritti. Nell'ambito delle professioni sanitarie, i medici sono infatti coloro che si formano di più, che hanno una maggiore consapevolezza dell'importanza di un costante aggiornamento. Il convegno serve a fare il punto della situazione e a costruire nuovi percorsi che rispondano meglio alle esigenze dei colleghi. Bisogna superare l'ottica tradizionale, concentrata sull'obbligatorietà della formazione, per orientarsi alla qualità, che automaticamente porta una maggiore adesione.

Quali sono secondo lei le aspettative dei professionisti rispetto al programma ECM?

I medici si aspettano una formazione di qualità, che risponda realmente ai loro bisogni di aggiornamento professionale. Questo richiede un ripensamento del programma ECM, che alle lezioni frontali e teoriche affianchi percorsi con diverse modalità di apprendimento, come i casi simulati e l'impiego di tecnologie innovative in ambito didattico. I medici si aspettano, inoltre, una formazione indipendente. In questo hanno un ruolo importante le società scientifiche, con cui occorre stringere un patto per garantire percorsi formativi di qualità tra pari, privi dai condizionamenti degli sponsor.

E' possibile immaginare 3 keywords per raccontare l’iniziativa?

Innovazione, perché la formazione deve imboccare nuovi percorsi. Indipendenza, perché mai come in questo momento i medici hanno bisogno di riaffermare la propria autonomia, che si deve necessariamente basare sui valori della professione rafforzati da competenze tecnico scientifiche aggiornate.
Qualità, perché l'ECM non vegna più percepito come un inutile obbligo ma come un'opportunità di crescita professionale.

Redazione

Articolo pubblicato in: Evidenza Home 2015 News ed eventi

Via Ferdinando di Savoia 1 00196 ROMA    CF: 02340010582

Copyright 2012 FNOMCeO, tutti i diritti riservati.