Facebook Youtube Twitter
Home   »   Scelte sagge in Medicina:...

Scelte sagge in Medicina: Appropriatezza, Sicurezza, Responsabilità e Autonomia

Conte

Poco più di un anno fa (8-9 Aprile 2016) l’OMCeO di Matera organizzò un interessante Convegno sulle scelte sagge in Medicina con lo scopo di porre l’attenzione dei medici e dei cittadini sul rischio di praticare e subire una sovradiagnosi e un sovratrattamento.

Il tema allora trattato verteva fondamentalmente sul concetto di appropriatezza sottolineando l’importanza di alcuni principi trai quali il fare di più non significa fare meglio.
La sovradiagnosi, il sovratrattamento e lo stesso concetto di appropriatezza contengono nella loro essenza anche altri importanti principi quali la sicurezza delle cure sia per il medico che per il paziente e la responsabilità ed autonomia del medico nelle sue decisioni.

Si tratta quindi di un sistema complesso che vede in gioco vari aspetti comportamentali individuali ed organizzativi implicanti decisioni dalle chiare ricadute medico legali.
Questo sistema complesso vede oggi la possibilità di una sua adeguata gestione attraverso la legge 8 Marzo 2017 n. 24 cosiddetta Legge Gelli-Bianco ove vengono trattati, oltre all’appropriatezza prescrittiva, anche i temi della sicurezza delle cure, la responsabilità dei medici e delle strutture in considerazione dell’autonomia del professionista.

Il Convegno, voluto ed organizzato dall’OMCeO di Udine e dall’ASUIUD, appare come logica prosecuzione di quello di Matera per quanto riguarda i contenuti e per l’impegno che il nostro caro ed indimenticato Collega dott. Luigi Conte ha profuso affiancando gli allora vertici della FNOMCeO nella focalizzazione delle tematiche che poi hanno trovato spazio ed approfondita analisi e regolamentazione nel testo di legge.
Un sentito ringraziamento pertanto da parte dell’ OMCeO di Udine al dott. Bianco che illustrerà la Legge che porta anche il Suo nome nel ricordo del caro Luigi.
Il ringraziamento è ovviamente esteso ai vertici della Federazione ed agli autorevoli relatori per la loro immediata e sincera adesione alla nostra proposta.
Abbiamo voluto inserire nel programma anche la voce dei Cittadini assistiti in quanto riteniamo che sia doveroso ascoltare la loro voce, specie per quanto riguarda i temi dell’organizzazione sanitaria, in ottemperanza al principio, forse alle volte dimenticato, che gli Ordini sono Enti ausiliari dello Stato deputati a garantire la tutela della salute dei Cittadini attraverso il controllo della professione.

Il Presidente - Maurizio Rocco

Redazione

Documenti allegati:

Via Ferdinando di Savoia 1 00196 ROMA    CF: 02340010582

Copyright 2012 FNOMCeO, tutti i diritti riservati.