• Home
  • Articoli slide
  • 75 anni FIMMG: gli auguri del Comitato Centrale FNOMCeO. Anelli: “Difendere i diritti dei lavoratori alto esercizio di democrazia”

75 anni FIMMG: gli auguri del Comitato Centrale FNOMCeO. Anelli: “Difendere i diritti dei lavoratori alto esercizio di democrazia”

“Auguri a FIMMG, la Federazione dei Medici di Medicina Generale.  Il sindacato compie 75 anni: l’età della nostra Repubblica. Questo significa che la FIMMG, una delle più antiche associazioni sindacali, ha svolto la funzione di rappresentare le esigenze dei lavoratori, dei medici, dalla nascita della Repubblica fino a oggi”.

Con queste parole il Presidente della FNOMCeO, la Federazione degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri, Filippo Anelli, ha aperto il Comitato Centrale odierno, il primo in presenza dopo quasi un anno e mezzo di pandemia.

“Ricordo che l’articolo 1 della Costituzione fonda la Repubblica sul lavoro, così come l’articolo 39 afferma che l’attività sindacale è libera – ha continuato Anelli -. Questo dimostra come la Costituzione abbia sin da subito consentito di poter esercitare un diritto, nel pieno rispetto della democrazia”.

“Il lavoro, in questo caso la Professione medica, rappresenta la maniera migliore di rispettare la dignità di ogni persona – ha proseguito -. Rispettare il lavoratore, il lavoro che svolge, le sue prerogative e competenze, i suoi diritti significa dare spessore e valenza alla dignità della persona. Dall’altro lato, il lavoro e il rispetto dei lavoratori costituiscono il principio cardine per il progresso della nostra società, e dunque per la garanzia dei diritti di tutti i cittadini”.

 “Credo quindi che rappresentare le esigenze dei lavoratori, i loro diritti, sia un esercizio alto e fondamentale di democrazia, previsto dalla nostra Costituzione – ha concluso -. Faccio gli auguri a FIMMG in questo senso: ringrazio per tutto quello che le organizzazioni sindacali hanno fatto.  Le 75 candeline spente ieri da Silvestro Scotti rappresentano anche il costante impegno dei professionisti, dei medici che, in tutti questi anni, hanno dovuto lottare per avere riconoscimenti e diritti nella loro professione, in modo da poter garantire nella maniera migliore i diritti dei cittadini. Quindi auguri a FIMMG per quello che ha fatto, per quello che farà. E un augurio a tutti i medici perché sappiano riconoscere nel lavoro quotidiano, nell’esercizio della professione, il reale impegno di tenere in piedi la democrazia, che è fondata proprio sul lavoro”.

Di seguito, gli auguri del presidente FNOMCeO Filippo Anelli.

Ufficio Stampa e Informazione FNOMCeO
informazione@fnomceo.it
www.fnomceo.it
02/07/2021

Autore: Ufficio Stampa FNOMCeO

© 2019 - FNOMCeO All Rights Reserved. Via Ferdinando di Savoia, 1 00196 ROMA CF: 02340010582