Allarme bomba al ministero della Salute: la condanna di medici e infermieri

Le Federazioni nazionali degli Ordini dei medici e degli odontoiatri e delle professioni infermieristiche esprimono totale solidarietà con il ministro della Salute e con tutti i dipendenti del ministero e condannano in modo assoluto l’allarme bomba che ha costretto tutti i dipendenti del ministero ad abbandonare gli uffici per l’intera mattinata.

Non è concepibile che in un clima già di estrema difficoltà come quello in cui il nostro Paese – e non solo – è costretto a vivere, ci sia chi utilizza mezzi tanto abietti, quanto riprovevoli per seminare ulteriore caos.

Il ministero della Salute, ente vigilante di tutte le Federazioni sanitarie, svolge quotidianamente un’opera di programmazione, monitoraggio e vigilanza che sono alla base del sistema sanitario e della tutela della salute dei cittadini e non è accettabile che tutto questo sia fermato da azioni inconsulte, come non è accettabile che possano essere utilizzati simili mezzi per manifestare dissensi eventuali, anche se questi non trovano alcun riscontro oggettivo nella realtà.

FNOMCEO E FNOPI sono vicine al ministero della Salute e condannano ogni azione che con minacce e violenze possa anche solo rallentare la tutela della salute delle persone.

 

Ufficio Stampa e Informazione FNOMCeO
informazione@fnomceo.it
www.fnomceo.it

Autore: Ufficio Stampa FNOMCeO

© 2019 - FNOMCeO All Rights Reserved. Via Ferdinando di Savoia, 1 00196 ROMA CF: 02340010582

Impostazioni dei Cookie.