Anelli (FNOMCeO) agli studenti: “Scaricate la app Immuni”

Un appello, rivolto agli studenti, a scaricare la app Immuni: “Un gesto semplice ma importante per meglio individuare i contatti con positivi al Covid-19, che rischiano di diventare più frequenti con la riapertura delle scuole”.

A lanciarlo è oggi – dopo il Ministro della Salute Roberto Speranza, il Sottosegretario Sandra Zampa, il Ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina – anche il Presidente della Federazione degli Ordini dei Medici (FNOMCeO), Filippo Anelli.

“La riapertura delle scuole ha aumentato le occasioni d’incontro, la vita sociale dei ragazzi e, indirettamente, la circolazione delle persone per le strade e sui mezzi pubblici – spiega -. In questo momento, che vede comunque una crescita dei contagi, aumenta anche il rischio di venire in contatto con una persona positiva al Covid-19”.

“È fondamentale, dunque, ora più che mai, rispettare le regole di prevenzione: l’igiene delle mani, il distanziamento sociale, l’uso della mascherina – continua -. Oggi abbiamo un’arma in più: possiamo scaricare la app Immuni che, in caso di contatto con un positivo, ci avvertirà, permettendoci di prendere le dovute precauzioni e di chiamare il nostro medico per evitare complicanze. E lo farà nel pieno rispetto della privacy, visto che la app lavora senza conoscere i dati personali degli utenti e senza usare la geolocalizzazione”.

“Lancio quindi un appello agli studenti, perché scarichino, sui loro smartphone, anche questa app – conclude -. Un gesto semplice ma importante per proteggersi e per proteggere i familiari più fragili, i genitori, i nonni, non esponendoli a rischi evitabili di contrarre il Covid-19, con conseguenze anche gravi”.

Ufficio Stampa e Informazione FNOMCeO
informazione@fnomceo.it
www.fnomceo.it
16/09/2020

Autore: Ufficio Stampa FNOMCeO

© 2019 - FNOMCeO All Rights Reserved. Via Ferdinando di Savoia, 1 00196 ROMA CF: 02340010582