Anelli (Fnomceo): “Una buona notizia: Salvini vaccina i suoi figli”

Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici
Chirurghi e degli Odontoiatri

Polemica per alcune dichiarazioni rilasciate dal vicepremier Matteo Salvini, che, intervistato ieri sera da Enrico Lucci durante la trasmissione Nemo (Raidue), è tornato a parlare di vaccini, dicendosi dubbioso sull’obbligo e affermando, dopo aver premesso di aver vaccinato i suoi figli: “Il passaggio da due-tre vaccinazioni a quasi una dozzina rende lecito pensare che qualcuno volesse fare un favore alla case farmaceutiche”.
“Il Ministro Salvini ci ha dato ieri una buona notizia: ha vaccinato i suoi figli – è il commento del Presidente della Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri, Filippo Anelli -. Questo dimostra che, come padre e come cittadino, è consapevole dell’utilità di questo strumento di prevenzione, per i suoi bambini e per la collettività”.
“Come Ministro ha ora il compito di individuare e attuare, insieme a tutto il Governo e al Parlamento, le politiche sanitarie più efficaci per mettere a disposizione di tutti le vaccinazioni, con un’offerta attiva e secondo i calendari vaccinali, e con modalità tali da raggiungere, per le diverse patologie trasmissibili, l’immunità di gruppo” continua.
“La scelta di tali modalità non è compito dei Medici, della Scienza, ma appunto della Politica – chiosa -. L’obbligo è uno strumento, ma non è l’unico possibile. Da parte nostra possiamo mettere a disposizione evidenze scientifiche, cliniche ed epidemiologiche sulle quali la Politica potrà fondare le sue decisioni”.
“Ieri sera è passato, in ogni caso, un messaggio fondamentale – conclude -: i vaccini vanno fatti, e, aggiungiamo, vanno fatti secondo i tempi e le modalità indicate come maggiormente sicure ed efficaci dalle evidenze scientifiche, che sono quelle sulle quali vengono costruiti i calendari vaccinali. Ci associamo quindi all’accorato appello del Capo dello Stato a rispettare la Scienza, del quale ieri in udienza ci ha resi portavoce, a garanzia della salute dei cittadini”.

Ufficio Stampa Fnomceo: 3371068340- 3472359608
informazione@fnomceo.it
Comunicato  del 17 novembre 2018

Autore: Ufficio Stampa FNOMCeO

© 2019 - FNOMCeO All Rights Reserved. Via Ferdinando di Savoia, 1 00196 ROMA CF: 02340010582