• Home
  • Articoli slide
  • Antimicrobico-resistenza: una task force per formare medici, farmacisti, veterinari

Antimicrobico-resistenza: una task force per formare medici, farmacisti, veterinari

È il “Gruppo Tecnico di coordinamento della strategia nazionale di contrasto dell’antimicrobico-resistenza”, istituito presso il Ministero della Salute. Tra i suoi obiettivi, anche la Formazione e la Comunicazione. Dopo il varo della versione italiana del corso Fad OMS “Antimicrobial Stewardship”, il 19 a Roma l’incontro “AMR ONE HEALTH”


Si chiama approccio One Health, e identifica un concetto olistico di salute delle persone, degli animali, degli ambienti di vita e di lavoro e degli ecosistemi, promuovendo un approccio multidisciplinare, in cui i professionisti della salute umana e animale lavorano insieme per raggiungere obiettivi comuni.

Proprio a questa strategia per la prevenzione dell’antimicrobico-resistenza è dedicato il Corso di Formazione “AMR ONE HEALTH”, che, organizzato dal Ministero della Salute in collaborazione con la Federazione nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri  (Fnomceo), quella dei Veterinari (Fnovi) e quella dei Farmacisti (Fofi), e accreditato Ecm per le rispettive professioni, si svolgerà il 19 novembre – in occasione della Settimana mondiale per l’uso appropriato degli antibiotici – a Roma, presso l’Auditorium del Ministero di Viale Giorgio Ribotta 5.

Medici, Veterinari e Farmacisti avranno l’occasione di confrontarsi sul tema dell’antimicrobico-resistenza (AMR), problematica condivisa da uomo e animali, nell’ottica di una collaborazione interprofessionale.

È questo solo uno degli step di una strategia multidirezionale messa a punto dal “Gruppo Tecnico di coordinamento della strategia nazionale di contrasto dell’antimicrobico-resistenza” (GTC), la ‘task force’ italiana istituita presso il Ministero della Salute. Una strategia che punta molto sulla formazione degli operatori sanitari, oltre che sulla sensibilizzazione di cittadini e istituzioni. Tra le azioni messe in campo dal GTC, anche il corso di Formazione a distanza Antimicrobial Stewardship: un approccio basato sulle competenze, che, aperto a medici e odontoiatri, sarà fruibile sino al 31 dicembre sulla piattaforma Fadinmed, erogando 13 crediti ECM.

Il corso è la versione italiana del MOOC (Massive Open Online Courses – Corsi online aperti su larga scala) predisposto dall’Ufficio europeo dell’Organizzazione mondiale della Sanità – spiega Rosa Prato, responsabile del Sottogruppo di lavoro Formazione del GTC ministeriale – che grazie al supporto di Fnomceo abbiamo potuto acquisire e mettere a disposizione dei medici italiani”.

Anche il corso “AMR One Health” diventerà una Fad, che sarà offerta nel 2020 sulle piattaforme delle rispettive Federazioni”.

Il Corso del 19 è gratuito ed eroga 7,8 crediti ECM. Medici e odontoiatri interessati a partecipare possono iscriversi entro il 13 novembre, seguendo le istruzioni a questo linkdove è disponibile anche il programma.

 

Ufficio Stampa e Informazione FNOMCeO
informazione@fnomceo.it
www.fnomceo.it
07/11/2019

Autore: Ufficio Stampa FNOMCeO

© 2019 - FNOMCeO All Rights Reserved. Via Ferdinando di Savoia, 1 00196 ROMA CF: 02340010582