Bianco: no alla vendita di false speranze

La tragica morte della ragazza fiorentina, conseguente ad una sciagurata sospensione della terapia insulinica, disposta da un soggetto di cui ci è ancora ignoto il profilo di qualificazione, fa emergere il problema di aree illegali ed oscure che vendono speranze di salute e benessere“. Così è intervenuto il presidente di Fnomceo, Amedeo Bianco, sul caso della giovane diabetica, morta per aver sospeso l’insulina

Autore: Redazione FNOMCeO

© 2019 - FNOMCeO All Rights Reserved. Via Ferdinando di Savoia, 1 00196 ROMA CF: 02340010582