• Home
  • Archivio
  • BIANCO: PREOCCUPAZIONE DOPO L’INTERRUZIONE DELLA TRATTATIVA PER IL RINNOVO DEL CONTRATTO-DIRIGENZA

BIANCO: PREOCCUPAZIONE DOPO L’INTERRUZIONE DELLA TRATTATIVA PER IL RINNOVO DEL CONTRATTO-DIRIGENZA

Il Presidente della FNOMCeO, Amedeo Bianco, appresa la notizia dell’interruzione delle trattative in corso all’ARAN per il rinnovo del contratto della dirigenza medica e veterinaria del SSN,  ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “L’interruzione, sul filo di lana, delle trattative in corso costituisce un fatto grave e preoccupante. Al di là delle ormai fisiologiche turbolenze ed interferenze che agitano questo tavolo contrattuale, con grande responsabilità i professionisti hanno preso atto di una situazione generale del Paese che non ha offerto loro nulla di più che un tardivo ed insufficiente ristoro del taglio inflattivo e fiscale delle retribuzioni (l’indennità di esclusività di rapporto rimane invece ferma al valore del 2000 con una svalutazione reale di circa il 20 per cento!) e una contrattazione sulle deroghe alla applicazione del Decreto Legislativo 66/2003 che recepisce la normativa europea in materia di organizzazione e orario di lavoro”. “Questa volta – ha proseguito il Presidente della FNOMCeO – gli ostacoli non sono state le questioni attinenti al trattamento economico ma le insufficienze, le timidezze, le contraddizioni e forse qualche opportunistico “retropensiero” dell’ARAN e delle Regioni sulle modalità di individuazione e sui contenuti delle deroghe al Decreto Legislativo 66/2003. Questo stallo mette in luce una realtà del nostro sistema sanitario: il livello dei servizi è garantito solo disapplicando in modo sostanziale una normativa europea su recuperi, turni, guardie, riposi varata per garantire la salute degli operatori e, aggiungo, la sicurezza degli utenti dei servizi. Ecco perché questa interruzione è un segnale preoccupante di incapacità di queste istituzioni ad affrontare e risolvere i problemi, che delude i professionisti e alimenta la sfiducia nei cittadini. Mi permetto un appello alla responsabilità: si ritorni al più presto al tavolo contrattuale e si spenga la luce solo quando sia stata raggiunta l’intesa.”


Ufficio Stampa Fnomceo: 0636203299-0636203238 (segreteria telefonica)
informazione@fnomceo.it
Comunicato  dell’ 11.04.08

Autore: Redazione FNOMCeO

© 2019 - FNOMCeO All Rights Reserved. Via Ferdinando di Savoia, 1 00196 ROMA CF: 02340010582