Chirurghi e ortopedici per Emergency

Emergency per i progetti operanti in Afghanistan, Sierra Leone e Cambogia cerca chirurghi (generale, ortopedico e plastico) in possesso dei seguenti requisiti:


– laurea in medicina e chirurgia, specializzazione in chirurgia generale d’urgenza;
– significativa esperienza ospedaliera da specializzato;
– esperienza in chirurgia addominale, toracica e vascolare e nel trattamento di pazienti traumatizzati;
– esperienza ospedaliera di almeno tre anni da specializzato


Chirurghi ortopedici in possesso dei seguenti requisiti:


– laurea in medicina e chirurgia, specializzazione in ortopedia e traumatologia;
– significativa esperienza in traumatologia, soprattutto d?urgenza, con un buon livello   di autonomia in tutte le procedure di traumatologia cruenta ed incruenta e di ortopedia ricostruttiva;
– capacità di adattamento a lavorare secondo protocolli clinici e operativi     standardizzati con materiali e attrezzature a bassa tecnologia;


Inoltre a seconda del centro chirurgico di destinazione sono richieste le seguenti tipologie di intervento:


– Afghanistan: chirurgia  di guerra e traumatologia civile
– Sierra Leone: traumi acuti e deformità post-traumatiche, osteomielitiematogene;
– Cambogia: chirurgia ricostruttiva pediatrica e non, traumatologia d?urgenza


*  *  *


Per garantire un alto livello di performance in aree difficili e rischiose, tutto lo staff espatriato di EMERGENCY  deve inoltre essere in possesso dei seguenti requisiti generali:
– flessibilità e capacità di lavorare  in un team in condizioni di stress;
– senso della disciplina e rispetto delle regole di sicurezza previste da EMERGENCY;
– rispetto della cultura e delle tradizioni locali;
– capacità di adattamento a lavorare secondo i protocolli clinici ed operativi di EMERGENCY;
– disponibilità ad effettuare attività formativa rivolta allo staff locale;
– condizioni di buona salute;
– buona conoscenza della lingua inglese;
– disponibilità di almeno 6 mesi


La prevalenza dei progetti di EMERGENCY  ha ottenuti dal Ministero Affari Esteri (MAE)  il giudizio di conformità alla Legge 49/?87. Ciò consente a chi partecipa di ottenere il diritto ad un periodo di aspettativa dal lavoro per tutta la durata della collaborazione.
La legge 49/’87 con apposito decreto interministeriale, prevede inoltre che per il periodo compreso nel contratto di cooperazione la copertura dei contributi previdenziali e assistenziali sia integralmente a carico del MAE.
La retribuzione, per spese di vitto, alloggio, viaggio e assicurazione saranno a carico di EMERGENCY.


* * *


GLI INTERESSATI POSSONO INVIARE UN CURRICULUM DETTAGLIATO A:
E.MAIL: CURRICULUM@EMERGENCY.IT OPPURE INDIRIZZANDO L’APPLICATION FORM SUL SITO : WWW.EMERGENCY.IT
NELLA SEZIONE “LAVORA CON NOI” oppure rivolgersi a: UFFICIO RISORSE UMANE : PAOLA BALLARDIN : SEGRETERIAORGANIZZATIVA@EMERGENCY.IT
TEL. 02.863161


* * *


EMERGENCY è un’Associazione Italiana indipendente e neutrale nata nel 1994 per offrire assistenza  medico-chirurgica gratuita e di elevata qualità alle vittime civili delle guerre, delle mine antiuomo e della povertà.


Le strutture di EMERGENCY sono pensate, costruite e gestite da staff internazionale specializzato impegnato anche nell’addestramento di personale locale. Ad oggi oltre 2. 750.000 pazienti sono stati curati gratuitamente in ospedali, cliniche e centri di riabilitazione di EMERGENCY.


EMERGENCY inoltre promuove una cultura di solidarietà, di pace e di rispetto dei diritti umani.

Autore: Redazione FNOMCeO

© 2019 - FNOMCeO All Rights Reserved. Via Ferdinando di Savoia, 1 00196 ROMA CF: 02340010582