Claudio Pandullo, il ricordo di Filippo Anelli

FNOMCeO
Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici
Chirurghi e degli Odontoiatri

Era un uomo gentile, schivo, mite, un medico scrupoloso, un docente generoso nel mettere a disposizione dei giovani colleghi le sue competenze, un sindacalista appassionato, e, soprattutto, un ordinista libero e giusto nel pretendere il rispetto della Professione e nel tutelare il diritto alla Salute. Abbiamo perso un amico, un collega, un esempio di vita. Siamo vicini alla famiglia e ai colleghi dell’Ordine di Trieste”.

Così il presidente della Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri (Fnomceo), Filippo Anelli, commenta la scomparsa, avvenuta questa mattina, del presidente dell’Ordine dei Medici di Trieste, Claudio Pandullo.

Pandullo, che aveva da poco più di un mese compiuto 63 anni, era presidente dell’Ordine triestino dal 2008. Cardiologo, era stato dirigente medico nell’azienda sanitaria del capoluogo giuliano dal 1983, fino a pochi mesi fa, quando era andato in pensione. Dal 1995 è stato segretario aziendale di Anaao Assomed.

Ufficio stampa Fnomceo
informazione@fnomceo.it
20/11/2018 

Autore: Ufficio Stampa FNOMCeO

© 2019 - FNOMCeO All Rights Reserved. Via Ferdinando di Savoia, 1 00196 ROMA CF: 02340010582