• Home
  • Articoli slide
  • Dalla Privacy ai bilanci, gli Ordini territoriali fanno il punto sulla nuova normativa

Dalla Privacy ai bilanci, gli Ordini territoriali fanno il punto sulla nuova normativa

Benvenuti nella casa degli Ordini. Il motivo di questo incontro non è solo quello di risolvere i problemi, insieme, come una famiglia. L’obiettivo è quello di essere di supporto agli Ordini per colmare lo scollamento che a volte si viene a creare tra il piano politico e quello burocratico. I funzionari, i dipendenti sono il vero cuore pulsante degli Ordini: è imprescindibile che la parte politica e quella amministrativa viaggino insieme, per Ordini moderni, al passo con i tempi e con le nuove normative”.

Così il Segretario della Federazione nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri (FNOMCeO), Roberto Monaco, ha aperto questa mattina il secondo degli incontri con i Presidenti e i Funzionari degli Ordini territoriali, ancora in corso a Roma, al NH Hotel di Via dei Gracchi. Due giornate – la prima si è tenuta martedì 12 – pensate per fare, tutti insieme, il punto sulle nuove normative in tema di privacy, personale, contabilità e contratti. A salire ‘in cattedra’ i funzionari della FNOMCeO, che hanno condiviso con i Presidenti e i colleghi degli Ordini le loro esperienze.

“Abbiamo voluto essere di supporto in particolare ai piccoli Ordini, perché nessuno rimanga fuori da questo percorso – ha continuato Monaco -. Un percorso che va condiviso: e per questo abbiamo bisogno di tutti voi, dei nostri dipendenti. Un ringraziamento particolare al nostro Direttore Generale, Enrico De Pascale, vero valore aggiunto della Federazione, come lo siete voi tutti, Presidenti, funzionari, dipendenti. Perché da soli non si va da nessuna parte, insieme si va lontano”.

La due giorni ha avuto una partecipazione altissima: oltre duecento i presenti. Elevato, secondo il Direttore De Pascale, anche il gradimento degli utenti.

Siamo tutti impegnati in un progetto importante – ha commentato, nel suo intervento, il Presidente della FNOMCeO, Filippo Anelli – : quello di trasformare la gestione degli Ordini rendendola il più efficiente possibile. È un impegno soprattutto di carattere culturale, non facile da affrontare; ma è soprattutto una sfida che va colta, nel rispetto dell’autonomia degli Ordini, e nell’interesse di tutti”.

QUI e QUI alcune foto della giornata.

A cura dell’Ufficio Stampa FNOMCeO

Autore: Redazione

© 2019 - FNOMCeO All Rights Reserved. Via Ferdinando di Savoia, 1 00196 ROMA CF: 02340010582