• Home
  • Articoli in evidenza
  • Ex-ILVA: l’appello del mondo medico perché siano garantiti il diritto al lavoro e il diritto alla salute

Ex-ILVA: l’appello del mondo medico perché siano garantiti il diritto al lavoro e il diritto alla salute

Nel Tg Sanità dello scorso 02 Dicembre si è parlato, tra gli altri titoli del notiziario, del caso Ex-ILVA: durante la Conferenza dell’Ordine territoriale, infatti, FNOMCeO e OMCeO Taranto hanno ribadito il loro invito alle parti in causa perché non considerino in maniera disgiunta il diritto alla salute e quello al lavoro, cui ogni cittadino ha diritto.

“I riflettori sono accesi oggi, tutti i giorni, sulla città di Taranto e sul problema che vive da oltre cinquant’anni. Se in questi cinquant’anni i riflettori si fossero accesi anche solo una volta al mese, non tanto sui media quanto nei palazzi della politica – che sinora si è dimostrata incapace non solo di risolvere ma anche di fronteggiare il problema – adesso non ne patiremmo le conseguenze. – ha commentato Cosimo Nume, presidente OMCeO Taranto e responsabile area comunicazioni FNOMCeO – Continueremo tutti i giorni il nostro lavoro di medici, non come annunciatori di un disastro ma come chi già da tempo cerca di diffondere i dati che secondo l’ISS segnalano un grave rischio ambientale per la città, inaccettabile ieri come lo è oggi e come lo sarà domani.”

Autore: Redazione

© 2019 - FNOMCeO All Rights Reserved. Via Ferdinando di Savoia, 1 00196 ROMA CF: 02340010582