• Home
  • Articoli slide
  • Formazione, Anelli (FNOMCeO): “Grazie a Ministro Grillo per aumento borse sino a coprire i fabbisogni e a pareggiare i laureati”

Formazione, Anelli (FNOMCeO): “Grazie a Ministro Grillo per aumento borse sino a coprire i fabbisogni e a pareggiare i laureati”

“Ora eliminare imbuto e procedere con riforma complessiva”

Un grazie al Ministro della Salute Giulia Grillo perché, con l’aggiunta delle borse per la Medicina Generale da lei fortemente voluto, per la prima volta non solo si raggiunge ma si supera il fabbisogno formativo di Medici di Medicina Generale. Un traguardo importante, che oserei definire storico in quanto riuscirà a scongiurare la carenza di Medici di famiglia prevista a brevissimo. Ora attendiamo, come assicurato dal Ministro, la pubblicazione del bando, in modo da poter rispettare i termini per l’avvio dei corsi”.

È molto soddisfatto il presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri (Fnomceo) Filippo Anelli, all’indomani dell’incontro con il Ministro della Salute Giulia Grillo, avvenuto ieri in serata. Per la Federazione erano presenti anche il Vicepresidente Giovanni Leoni e il Presidente della Commissione albo Odontoiatri, Raffaele Iandolo; accanto al Ministro, il suo Capo di Gabinetto, Guido Carpani. Molti gli argomenti sul tavolo, anche se, per urgenza e importanza, è stata la formazione a monopolizzare l’attenzione.

“Sempre per la prima volta, e sempre grazie all’impegno del Ministro, che si è battuta come una leonessa per questo obiettivo, siamo in pareggio anche tra il numero di laureati e il numero dei percorsi post lauream, segno della volontà di questo Governo di programmare finalmente in maniera responsabile i fabbisogni di specialisti e di medici di Medicina Generale – continua Anelli -. Ora è necessario avviare un processo straordinario di recupero dei colleghi laureati prigionieri dell’imbuto formativo, anche mettendo a disposizione borse aggiuntive in base ai fabbisogni di specialisti nelle diverse branche”.

Condividiamo e sosteniamo quanto fatto dal Ministro con il Decreto Calabria per consentire agli specializzandi degli ultimi anni di entrare nel Servizio Sanitario Nazionale, misura questa che auspicavamo da tempo e che ha l’effetto virtuoso di liberare risorse finanziarie che possono essere reinvestite in nuove borse” aggiunge ancora.

Ora è il momento di arrivare, sulla formazione, a una riforma complessiva e condivisa- conclude Anelli – : in questo percorso siamo pronti ad essere coinvolti”. 

L’incontro si è chiuso con la consegna al Ministro dell’invito a partecipare, il 13 settembre a Bari, alla Giornata contro la violenza sugli operatori sanitari, istituita in memoria di Paola Labriola, la psichiatra uccisa da un suo paziente nel 2013: invito che Giulia Grillo, sensibile a questa tematica, ha prontamente accettato.

QUI alcune foto.

Ufficio Stampa Fnomceo
informazione@fnomceo.it
17/07/2019

Autore: Ufficio Stampa FNOMCeO

© 2019 - FNOMCeO All Rights Reserved. Via Ferdinando di Savoia, 1 00196 ROMA CF: 02340010582