• Home
  • Articoli in evidenza
  • Iandolo (Cao) ad AdnKronos, ‘stiamo lavorando sereni in seconda ondata, speriamo non ci sia una terza ma continueremo’

Iandolo (Cao) ad AdnKronos, ‘stiamo lavorando sereni in seconda ondata, speriamo non ci sia una terza ma continueremo’

Roma, 30 dic. (Adnkronos Salute) – La pandemia di Covid-19 ha cambiato totalmente il lavoro degli odontoiatri. “In termini di organizzazione abbiamo messo in atto un cambiamento radicale che ha significato l’attivazione procedure di sicurezza al massimo livello, che permettono di garantire assistenza sicura ai pazienti, a noi stessi e a tutto il personale di studio”. Lo spiega all’Adnkronos Salute Raffaele Iandolo, presidente Commissione Albo odontoiatri (Cao) nazionale della Fnomceo (Federazione nazionale degli Ordini dei medici e degli odontoiatri).

      “Applicando con scrupolo le procedure di sicurezza l’attività, all’interno dello studio odontoiatrico, può ritenersi sicura – afferma – E’ importante ricordare infatti che rispetto alle attività a rischio, non solo in campo medico, l’adozione scrupolosa di tutte le misure di sicurezza riduce il rischio, fin quasi ad annullarlo”, dice Iandolo che ricorda: “Come odontoiatri abbiamo definito, e pubblicato sul sito del ministero della Salute, sin dal 14 maggio le procedure per lo svolgimento in sicurezza del nostro lavoro”.

      In questo “siamo stati gli unici, tra le varie branche della medicina, a farlo. Per questo stiamo lavorando serenamente durante questa seconda ondata. E continueremo a farlo anche durante una eventuale (sperando che non ci sia) terza ondata”, conclude.

      (Ram/Adnkronos Salute)

Autore: Redazione

© 2019 - FNOMCeO All Rights Reserved. Via Ferdinando di Savoia, 1 00196 ROMA CF: 02340010582