Il vicepresidente FNOMCeO Giovanni Leoni intervistato da Radio Company

Lo scorso venerdì 14 alle ore 20 è andata in onda su Radio Company un’intervista al vicepresidente FNOMCeO Giovanni Leoni sul tema della violenza agli operatori sanitari.

“Ci sono aggressioni di vario tipo” ha spiegato Leoni “dovute al fatto di avere dei soggetti che sono aggressivi e che in qualunque luogo potrebbero sfogare la propria aggressività; succede che lo facciano anche in un pronto soccorso dove anche un soggetto tranquillo, dopo una lunga attesa per problematiche che possono interessare un parente, un figlio, una nonna, un anziano, diventa alterato. In queste situazioni non c’è rimedio se non avere una sicurezza e un presidio di polizia fisso.”

“Recentemente” ha aggiunto poi Leoni “la carenza di personale in particolare a livello dell’emergenza ha fatto sì che chi è rimasto, chi resta, chi ogni giorno porta avanti questo tipo di lavoro ha una turnistica che è particolarmente ravvicinata, pesante, e adesso al momento delle ferie estive volge il pensiero a chi resta e chi già in reparti con carenza di personale deve fare dei turni aggiuntivi per poter permettere ai colleghi di andare in vacanza.”

Autore: Redazione

© 2018 - FNOMCeO All Rights Reserved. Via Ferdinando di Savoia, 1 00196 ROMA CF: 02340010582