Intervista al Presidente Anelli su Radio Roma Capitale

Il Presidente di FNOMCeO Filippo Anelli ha rilasciato oggi un’intervista a Radio Roma Capitale sulla questione dell’obbligo di vaccinazione per l’accesso alle scuole, alla vigilia della riapertura dell’anno scolastico.

“Quello su cui vorremmo insistere, piuttosto che l’autocertificazione”, ha detto Anelli, spiegando che qualsiasi iniziativa possa snellire la burocrazia è ben accetta, “è l’obbligo: lo riteniamo un passaggio ancora importante, perché quest’anno ci sono stati 2000 casi di morbillo fino a giugno, e non ci possiamo permettere di abbassare la guardia.”

Subito prima del Presidente Anelli è stato intervistato il Presidente dell’Associazione Nazionale Presidi che ha ribadito la posizione dei presidi, decisi ad attenersi alla legge Lorenzin e, dunque, a non permettere l’accesso ai bambini con autocertificazione come proposto invece dal ministro Grillo nell’ultimo decreto Maxiproroghe.

“Se i livelli raggiunti superano le soglie stabilite dalle evidenze scientifiche per cui i virus circolano meno facilmente o non circolano più, e quindi i bambini più fragili sono sicuramente tutelati, lì si possono prevedere dei tentativi di eliminare l’obbligo. È un percorso di arrivo, la situazione è dinamica. Credo che il dovere di solidarietà da parte nostra debba essere al massimo in queste circostanze.”

L’intervista integrale è disponibile qui.

Autore: Redazione

© 2019 - FNOMCeO All Rights Reserved. Via Ferdinando di Savoia, 1 00196 ROMA CF: 02340010582