• Home
  • Gli eventi degli Ordini
  • La professione medica e odontoiatrica: una corsa ad ostacoli dall’accesso formativo all’inserimento nel mondo del lavoro

La professione medica e odontoiatrica: una corsa ad ostacoli dall’accesso formativo all’inserimento nel mondo del lavoro

La giornata è articolata in due sessioni, una dedicata ai problemi del medico in formazione, l’altra incentrata sull’analisi delle prospettive di inserimento nel mondo lavorativo con le relative difficoltà aggravate dal recente obbligo assicurativo nell’esercizio professionale. Ogni sessione è composta da una serie di momenti tematici che verranno presentati nella loro criticità a cui seguirà una discussione.
Sono particolarmente entusiasta – ha spiegato il presidente dell’Ordine dei Medici di Salerno, Bruno Ravera – di ospitare nella nostra sede ordinistica questo convegno che vede la partecipazione  di figure autorevoli.
Presenti eminenti personalità di caratura nazionale e non solo, come Rossana Ugenti (Ministero della Salute – Direttore Generale professioni sanitarie e risorse umane del SSN), Bruno Zuccarelli (Componente Comitato Centrale FNOMCeO), Andrea Lenzi (Presidente Consiglio Universitario Nazionale), Nicolino D’Autilia (Presidente Ordine dei Medici Europei), Felice Barela, Presidente Campus Biomedico Roma;  Alberto Oliveti, Presidente ENPAM;  Angelo Raffaele Sodano, Segretario Nazionale AIO. Il convegno è stato organizzato con una strutturazione finalizzata alla disanima di vari aspetti del percorso curriculare e di quello lavorativo fatta “a più voci” da relatori provenienti da varie Istituzioni (Università, CUN, Regione, Associazioni Giovani Medici) presenti nel “lungo viaggio” di chi sceglie di intraprendere la professione medica ed odontoiatrica”.

Le conclusioni di: Bruno Ravera, presidente dell’Ordine dei Medici di Salerno; Raffaele Calabrò, Componente Commissione XII Affari Sociali Camera dei Deputati; Aurelio Tommasetti, Magnifico Rettore Università di Salerno; Vincenzo Viggiani, Direttore Generale AOU San Giovanni e Ruggi D’Aragona; Antonio Squillante, Direttore Generale ASL Salerno; Mario Capunzo, Direttore Dipartimento di Medicina e Chirurgia Università di Salerno; Bruno Zuccarelli, Componente Comitato Centrale FNOMCeO.
La prima sessione è  dedicata a “Formazione e problemi curriculari”, ovvero accesso al corso di laurea ed alle specializzazioni: Criteri di selezione, criticità, soluzioni, qualità e quantità dell’offerta formativa; libera circolazione nel mercato comune europeo: equivalenza dei titoli, differenza nei costi formati, differenze nei processi formativi.
La sessione, introdotta da Ivan Cavicchi (Professore Associato sociologia dell’Organizzazione sanitaria Università degli Studi di Roma "Tor Vergata") e moderata da Bruno Ravera (presidente ordine Medici Salerno) e Paolo Remondelli (Presidente Consiglio Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia), vede la partecipazione di: Rossana Ugenti (Ministero della Salute – Direttore Generale professioni sanitarie e risorse umane del SSN), Bruno Zuccarelli (Componente Comitato Centrale FNOMCeO), Andrea Lenzi (Presidente Consiglio Universitario Nazionale), Nicolino D’Autilia (Presidente Ordine dei Medici Europei). Ne discutono con i relatori: Walter Mazzucco (Presidente SIGM), Giulia Bartalucci (Presidente Federspecializzandi), Domenico Montemurro (Presidente ANAAO Giovani).
Dalle 14.30 alle 18.30: la seconda sessione dal tema: “Una carriera ad ostacoli”, ovvero nuove strategie del SSN: possibilità occupazionali e dinamiche contrattuali; ricerca come miglioramento della qualità professionale e opportunità occupazionale; supporti ed incentivi all’inserimento nel mondo del lavoro – costi assicurativi per i giovani professionisti medici ed odontoiatri.
Introduce Antonio Giordano, Direttore Generale AORN dei Colli Napoli; moderano Giovanni D’Angelo, Vicepresidente Ordine dei medici chirurghi ed Odontoiatri di Salerno e  Giovanni Ricco, Direttore sanitario Villa del Sole – Salerno. Interverranno:  Felice Barela, Presidente Campus Biomedico Roma;  Alberto Oliveti, Presidente ENPAM;  Angelo Raffaele Sodano, Segretario Nazionale AIO.
Discutono con i relatori, i giovani ordinistici Pierino di Silverio, Carlo Manzi e Gianfranco Vuolo.

Autore: Redazione FNOMCeO

© 2019 - FNOMCeO All Rights Reserved. Via Ferdinando di Savoia, 1 00196 ROMA CF: 02340010582