• Home
  • Articoli in evidenza
  • NewsGuard nell’Italian Digital Media Observatory, il consorzio selezionato dalla Commissione europea per combattere la disinformazione in Italia

NewsGuard nell’Italian Digital Media Observatory, il consorzio selezionato dalla Commissione europea per combattere la disinformazione in Italia

NewsGuard e il suo team di giornalisti che analizzano l’affidabilità di migliaia di siti web di notizie e informazioni annunciano la partecipazione ai progetti dell’Italian Digital Media Observatory (IDMO). IDMO è uno degli otto hub che hanno ricevuto finanziamenti dalla Commissione europea per contribuire a combattere la disinformazione in Europa.

Nel consorzio, oltre a NewsGuard, ci sono l’Università Luiss, l’Università di Roma Tor Vergata, la RAI, l’organizzazione di fact-checking Pagella Politica, la società di ricerca e consulenza T6 Ecosystems e due organizzazioni leader nei settori dei media e delle telecomunicazioni come GEDI e TELECOM.

NewsGuard offrirà il proprio contributo ai progetti del consorzio, guidato dall’Università Luiss, fornendo i dati e le analisi dei siti che pubblicano notizie e informazioni in Italia, con l’intento di rilevare, analizzare e far fronte alle campagne di disinformazione che si diffondono sul territorio nazionale ed europeo. IDMO analizzerà l’impatto della disinformazione sulla società e sulla democrazia, fornirà attività di alfabetizzazione ai media in tutta Italia e collaborerà con le autorità nazionali per il monitoraggio delle politiche delle piattaforme online e dell’ecosistema dei media digitali.

“Siamo orgogliosi di far parte di questo gruppo insieme ad attori così importanti e conosciuti a livello internazionale per il loro lavoro e la loro esperienza nel settore”, ha affermato Virginia Padovese, Managing Editor & Vice President Partnerships, Europa di NewsGuard. “Non vediamo l’ora di metterci al lavoro con i nostri partner nella lotta alla disinformazione, godendo della fiducia della Commissione europea su un tema così delicato e importante”.

“La disinformazione rappresenta una minaccia crescente per le democrazie di tutto il mondo. È incoraggiante vedere organismi governativi come la Commissione europea scendere in campo per contrastare questi danni”, ha affermato Gordon Crovitz, co-CEO di NewsGuard. “Siamo onorati di svolgere un ruolo nella lotta alla disinformazione su questa scala e accogliamo con favore le opportunità future per aiutare i governi di tutto il mondo nei loro sforzi per contrastare disinformazione e bufale”.


 

Pubblicato su www.newsguardtech.com

Autore: Redazione

© 2019 - FNOMCeO All Rights Reserved. Via Ferdinando di Savoia, 1 00196 ROMA CF: 02340010582