Odontoiatria: ai nastri di partenza il progetto “Avvio alla professione”

Ventiquattro ore di lezione, tenute da ordinisti, rappresentanti sindacali e componenti dell’Enpam e rivolte agli studenti del sesto anno del Corso di laurea in Odontoiatria. Obiettivo: preparare adeguatamente i giovani, prossimi alla laurea in Odontoiatria, nel percorso dell’avviamento alla professione, spaziando dai consigli pratici legati agli iter burocratici, amministrativi e autorizzativi a quelli più strettamente legati alla professione, quali l’aggiornamento, la corretta comunicazione e tutti gli aspetti etici e deontologici.

È questo, in estrema sintesi, il progetto “Avvio alla professione”, messo in campo dalla Commissione Albo Odontoiatri (Cao) nazionale della FNOMCeO (la Federazione nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri), in collaborazione con i sindacati Andi e Aio, con la Fondazione Enpam (l’ente previdenziale di categoria), e in accordo con la Conferenza Permanente dei Presidenti dei Corsi di Laurea in Odontoiatria e Protesi dentaria e con il Collegio dei Docenti. I contenuti del percorso, che partirà già dal prossimo anno accademico presso gli Atenei che aderiranno, e che conferirà agli studenti due crediti formativi universitari, sono stati definiti ieri in una riunione presso la sede della FNOMCeO. Il materiale di studio, che sarà fornito alle Università, consisterà in un migliaio di slide, personalizzabili ma con un format unico, suddivise, per argomento, in undici capitoli: dalle normative per l’apertura di uno studio, alla sua gestione, dagli aspetti societari a quelli fiscali, dai rapporti con le banche e finanziari alla privacy, dall’odontoiatria legale, alla previdenza, dall’aggiornamento alla comunicazione sino ad arrivare al sistema ordinistico, con i principi del Codice e del Giuramento, le infrazioni, le sanzioni.

“Abbiamo ritenuto, in perfetto accordo con tutte le componenti della Professione, di fornire un sostegno agli studenti che, prossimi alla laurea, si troveranno ad affrontare una realtà professionale alla quale è bene che arrivino preparati – spiega il Presidente Cao, Raffaele Iandolo -. Crediamo che questo percorso sarà accolto con favore dai nostri giovani futuri colleghi e che sarà attivato nella stragrande maggioranza delle Università. Ringraziamo dunque tutti i colleghi che, dall’Università, appunto, ai Sindacati, alla Previdenza, stanno partecipando attivamente al progetto. Un grazie particolare ad Alessandro Nisio, che ha curato i contenuti dal punto di vista scientifico”.

Presenti alla riunione, per la Cao nazionale, il Presidente della Cao nazionale, Raffaele Iandolo, il componente Alessandro Nisio, che, come si diceva, ha curato i testi dal punto di vista scientifico, il Componente Diego Paschina, il Coordinatore del Gruppo di lavoro “Cultura”, Gaetano Ciancio. Per l’Università, il Presidente del Collegio dei Docenti, professor Roberto Di Lenarda, il Presidente della Conferenza dei Presidenti dei Corsi di Laurea in Odontoiatria, professor Lorenzo Lo Muzio. Per i Sindacati, Ferruccio Berto, su delega del presidente Carlo Ghirlanda per Andi e Danilo Savini, su delega del Segretario Fausto Fiorile per Aio. Per Enpam, il Vice Presidente Vicario, Giampiero Malagnino.

 

Ufficio Stampa e Informazione FNOMCeO
informazione@fnomceo.it
www.fnomceo.it
21/02/2020

Autore: Ufficio Stampa FNOMCeO

© 2019 - FNOMCeO All Rights Reserved. Via Ferdinando di Savoia, 1 00196 ROMA CF: 02340010582