• Home
  • Articoli slide
  • Oggi la prima riunione della nuova Commissione Albo Odontoiatri nazionale. Iandolo (Cao): “Abbiamo di fronte quattro anni di lavoro a tutela della salute. Prima sfida, le vaccinazioni: adesione massiva ed entusiasta degli Odontoiatri”

Oggi la prima riunione della nuova Commissione Albo Odontoiatri nazionale. Iandolo (Cao): “Abbiamo di fronte quattro anni di lavoro a tutela della salute. Prima sfida, le vaccinazioni: adesione massiva ed entusiasta degli Odontoiatri”

Una Commissione Albo Odontoiatri sempre più vicina agli iscritti, e anche ai cittadini. È questa la linea programmatica per i prossimi quattro anni, emersa dalla prima riunione della neoeletta Commissione Albo Odontoiatri nazionale, appena conclusasi in modalità telematica. Per la prossima consiliatura, infatti, il Presidente Raffaele Iandolo, il Vicepresidente Brunello Pollifrone, il Segretario Alessandro Nisio, insieme a Gianluigi D’Agostino, Tesoriere della FNOMCEO, la Federazione nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri, a Diego Paschina, Elena Boscagin, Rodolfo Berro, Corrado Bondi, Andrea Senna, hanno scelto di puntare su due direttrici: una comunicazione trasparente e completa; e l’intervento rapido e tempestivo – a vari livelli – su tutte le questioni riguardanti la Professione odontoiatrica.

Detto, fatto: già nella prima riunione si è andati dritti al punto, tirando le prime somme dell’adesione degli Odontoiatri alla campagna vaccinale.

Adesione che è stata, a detta del Presidente Raffaele Iandolo, “massiva ed entusiasta”: molti sono stati gli iscritti che hanno dato la loro disponibilità a vaccinare, negli hub o nei loro studi.

“Un’iniziativa gradita soprattutto ai pazienti, che hanno grandissima fiducia negli odontoiatri – spiega -. E che darà un grande contributo alla campagna, accelerandola e favorendo, proprio attraverso questo particolare rapporto, l’adesione dei pazienti”.

Soddisfazione anche per la norma che ha introdotto, per i vaccinatori, lo “scudo penale”, che – afferma Iandolo – permetterà ai professionisti di lavorare in serenità.

“Serenità che deriva anche e soprattutto dalla assoluta preparazione degli Odontoiatri, sia ad effettuare tecnicamente le vaccinazioni, sia a gestire, con tempestività e competenza, le eventuali reazioni avverse che, seppur raramente, dovessero presentarsi” aggiunge.

Per affrontare al meglio le diverse sfaccettature della Professione, saranno ridefiniti gli specifici Gruppi di Lavoro monotematici, e ne verranno creati di nuovi.

“La Commissione Albo Odontoiatri nazionale vuole sempre più porsi come interlocutore e stakeholder ad ogni livello: istituzionale, politico, comunicativo – conclude Iandolo -. La squadra c’è, si è dimostrata coesa e motivata: abbiamo di fronte quattro anni di sfide e di lavoro a tutela della salute”.

Ufficio Stampa e Informazione FNOMCeO
informazione@fnomceo.it
www.fnomceo.it
16/04/2021

Autore: Ufficio Stampa FNOMCeO

© 2019 - FNOMCeO All Rights Reserved. Via Ferdinando di Savoia, 1 00196 ROMA CF: 02340010582