Quando la Sanità fa notizia: la piaga dei falsi dentisti esplode sui media

È boom di falsi dentisti e la stampa si scatena. Affollatissima la Conferenza Stampa di sabato 19,
dove sono state date le cifre di un fenomeno che invece di essere
ascritto ad anni lontani, di una società arcaica, è purtroppo una piaga
attualissima.

La Conferenza Stampa ha partorito tutta una serie di interventi mediatici: si comincia con il seguitissimo Gr 3 della mattina che, in apertura, dava notizia dell’incontro tra la CAO e i NAS e un anticipo dei dati.

Il clou si è avuto naturalmente quando la Conferenza Stampa è entrata nel vivo: era presente una troupe del TG1 che ha preparato un lungo servizio – con interviste al presidente della CAO nazionale, Giuseppe Renzo, e al Vice-Comandante dei NAS, Antonio Amoroso – andato in onda in varie edizioni del tg.

Presente anche una troupe di Tv2000, il canale di SKY in onda – gratuitamente – sul satellite e sul digitale terrestre.
Copertura a 360 gradi da parte delle agenzie: erano presenti Giuliano Malatesta per l’ANSA, Raffaella Ammirati per ADNkronos e Paolo Giorgi per l’AGI.
I lanci di agenzia si sono susseguiti per tutta la giornata, sia sul
settore nazionale sia in quello specializzato in questioni sanitarie.

Grande
risonanza sia alle cifre del fenomeno sia alle iniziative che la CAO
propone per contrastarlo: tra le quali, quella di curare gratuitamente
gli indigenti utilizzando le attrezzature sequestrate agli abusivi e i
proventi delle sanzioni loro comminate. Il giorno dopo, tutti i
giornali avevano un pezzo sull’argomento: non solo Il Tempo, ma anche Il Messaggero, Il Mattino… impossibile citarli tutti. Per il Corriere della Sera era presente Margherita De Bac che approfondirà l’argomento.

Per
quanto riguarda i settimanali, un’inchiesta, ad opera di Tiziana
Moriconi, anche lei presente alla Conferenza Stampa uscirà su L’Espresso.

Anche le radio hanno fatto la loro parte: dopo il capofila Gr3, tutti i Gr di sabato hanno dato in apertura la notizia, mentre ieri mattina Radio Radicale ha trasmesso un’intervista di Monica Soldano – anche lei in prima fila all’Hotel Dei Gracchi – a Renzo.

Numerosissimi e compatti – come è ovvio – i colleghi della stampa specializzata. Anche i siti internet, da Galileo alla versione on line di Apcom, ai quotidiani, a Vitadidonna
già dalle prime ore di sabato non facevano che rilanciare come una
cassa di risonanza le notizie che arrivavano dal Leonardo Da Vinci.

Autore: Redazione FNOMCeO

© 2019 - FNOMCeO All Rights Reserved. Via Ferdinando di Savoia, 1 00196 ROMA CF: 02340010582