• Home
  • Articoli slide
  • Il ringraziamento di Filippo Anelli (FNOMCeO) a Papa Francesco per aver ricordato l’importanza di un buon SSN

Il ringraziamento di Filippo Anelli (FNOMCeO) a Papa Francesco per aver ricordato l’importanza di un buon SSN

“Grazie Papa Francesco per aver ribadito l’importanza di un buon Servizio Sanitario Nazionale accessibile a tutti. L’universalità, l’uguaglianza, l’equità del nostro SSN sono principi preziosi, posti a garanzia della tutela della salute, sancita dalla nostra Costituzione come diritto fondamentale dell’individuo. Un diritto che gli appartiene non come cittadino, ma per il solo fatto di essere persona umana”.

Così il Presidente della FNOMCeO, l’Ordine nazionale dei Medici, Filippo Anelli, commenta le parole pronunciate dal Pontefice durante l’Angelus dal Gemelli.

“Come medici siamo rincuorati dalle Sue parole, che ci sostengono nella difesa di questi principi, primo tra tutti quello dell’uguaglianza, che invece è ancora minato da tanti fattori, e che va garantito soprattutto ai più fragili – continua Anelli -. Non è accettabile che ancora oggi un bambino che nasce al Sud abbia più possibilità di morire durante l’infanzia e un’aspettativa di vita minore”.

“Ringraziamo anche Papa Francesco per averci ricordato che la cura non è fatta solo di terapie, ma anche di accoglienza, vicinanza, prossimità, ascolto – conclude -. Il tempo di comunicazione è tempo di cura, ricorda il nostro Codice. E la nostra professione è una combinazione unica di scienza e di valori, di competenze e di vicinanza, che rende possibile quella carezza dell’anima che è la nostra missione. Grazie Papa Francesco per non farci dimenticare mai che ogni vita conta”.

 

Ufficio Stampa e Informazione FNOMCeO
informazione@fnomceo.it
www.fnomceo.it
10/07/2021

Autore: Ufficio Stampa FNOMCeO

© 2019 - FNOMCeO All Rights Reserved. Via Ferdinando di Savoia, 1 00196 ROMA CF: 02340010582