• Home
  • News
  • Slow Medicine e il decreto appropriatezza

Slow Medicine e il decreto appropriatezza

Slow Medicine ribadisce la propria posizione di assoluto dissenso nei confronti del “decreto appropriatezza”, che  non solo rappresenta un implicito razionamento e un attentato alla professione medica, ma danneggia la relazione medico-paziente e trasmette al cittadino il messaggio che solo grazie ad un pagamento extra potrà garantirsi cure adeguate.

Autore: Redazione FNOMCeO

Documenti allegati:

© 2018 - FNOMCeO All Rights Reserved. Via Ferdinando di Savoia, 1 00196 ROMA CF: 02340010582