• Home
  • Articoli slide
  • Stop a isolamento per positivi, Anelli (FNOMCeO): “Non ci sono le condizioni”

Stop a isolamento per positivi, Anelli (FNOMCeO): “Non ci sono le condizioni”

“Manderemmo in giro un malato di morbillo a diffondere la malattia? No. E lo stesso dobbiamo fare con il Covid, per solidarietà ai soggetti più fragili per i quali la malattia può avere esiti gravi. Non dobbiamo sovraccaricare gli ospedali”.

Così il presidente della FNOMCeO, la Federazione nazionale degli Ordini dei Medici, commenta in un video l’ipotesi di eliminare l’obbligo di isolamento domiciliare per chi risulta positivo al virus SarsCoV2.

“I contagi sono in risalita – argomenta – i ricoveri ospedalieri sono in leggero aumento, abbiamo ancora quasi 400 morti a settimana: il consiglio è quello di riflettere, perché non ci sono le condizioni per eliminare l’isolamento domiciliare per i positivi”.

“Tutti i medici – conclude Anelli – conoscono le procedure per evitare il diffondersi di malattie altamente contagiose: fidiamoci dei medici”.

Ufficio Stampa e Informazione FNOMCeO
informazione@fnomceo.it
www.fnomceo.it
17/06/2022

 

Autore: Ufficio Stampa FNOMCeO

© 2019 - FNOMCeO All Rights Reserved. Via Ferdinando di Savoia, 1 00196 ROMA CF: 02340010582

Impostazioni dei Cookie.