A Venezia si festeggia il compleanno del Servizio Sanitario Nazionale

Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici
Chirurghi e degli Odontoiatri

Comunicato Stampa

Triplice festa, da parte della Federazione degli Ordini dei medici Chirurghi e Odontoiatri (Fnomceo), per il nostro Servizio Sanitario Nazionale che, a dicembre, compirà i suoi primi quarant’anni. Un anticipo di festeggiamenti si è avuto ad aprile, a Siena, in casa del Segretario Roberto Monaco. La conclusione ci sarà a novembre, a Roma, con il primo degli incontri verso gli Stati Generali.

Ora, il 22 e 23 settembre, ad essere sotto i riflettori è Venezia, dove, ospite il vicepresidente della Fnomceo Giovanni Leoni, si incontreranno tutti i ‘big’ della sanità italiana. Sarà infatti dedicata ai quarant’anni del Servizio Sanitario Nazionale l’edizione 2018 di Venezia in Salute, la manifestazione in programma il 22 e il 23 settembre tra laguna e terraferma, organizzata dall’Ordine veneziano dei Medici Chirurghi e Odontoiatri (OMCeO) e dal suo braccio operativo, la Fondazione Ars Medica, in stretta collaborazione con il Comune di Venezia.

Un’iniziativa giunta ormai all’ottava edizione e che vede anno dopo anno aumentare le adesioni e i protagonisti: in questa edizione saranno ben 31 i gazebo allestiti in via Palazzo a Mestre con oltre 50 tra enti pubblici e privati, gruppi sportivi e associazioni attive sul territorio in ambito sanitario.

Il Servizio sanitario nazionale è un tesoro, un’esperienza da difendere e, se possibile, da rafforzare – commenta il vicepresidente della Fnomceo, Giovanni Leoni, che è anche il Presidente dell’Omceo di Venezia -. È un insieme di tecnologie e strumenti, ma soprattutto di uomini e donne che mandano avanti una macchina complessa, di cui sono testimoni anche gli stranieri, vista la dimensione turistica del nostro territorio. Tra i temi che affronteremo quest’anno il confronto con gli altri sistemi sanitari europei e la trasformazione al femminile della professione medica. Tante le problematiche che saranno affrontate nel convegno scientifico per delineare le prospettive future con un unico obiettivo: mantenere alti i livelli di qualità della nostra assistenza”.

Al convegno scientifico in programma sabato 22 nella Scuola Grande di San Marco parteciperanno tutti gli attori della sanità nazionale: dal presidente della Federazione Nazionale degli Ordini (FNOMCeO) Filippo Anelli, che aprirà le relazioni, a quello dell’ENPAM, Alberto Oliveti, da illustri docenti universitari, agli interlocutori della sanità privata, alle rappresentanze sindacali di tante categorie professionali sanitarie. Al tavolo dei relatori, poi, siederanno anche i vertici delle aziende sanitarie 3 Serenissima e 4 Veneto Orientale e dei dentisti dell’ANDI. Il giorno dopo, la kermesse si sposterà a Mestre con i 31 gazebo allestiti in Via Palazzo, all’interno dei quali sarà possibile spiegare ai cittadini cosa i medici, gli ordini e le istituzioni stanno facendo per la buona sanità.

Chiusura in musica, domenica alle 18 in Piazza Ferretto, con un grande concerto gratuito offerto agli operatori sanitari e alla città sulle musiche dei Beatles suonate dalla Magical Mystery Orchestra.


Per approfondire, clicca QUI

Per scaricare i programmi, clicca QUI

Ufficio Stampa Fnomceo
informazione@fnomceo.it
18 09 2018

Autore: Ufficio Stampa FNOMCeO

© 2019 - FNOMCeO All Rights Reserved. Via Ferdinando di Savoia, 1 00196 ROMA CF: 02340010582