• Home
  • Articoli slide
  • Commissariamento sanità calabrese, Anelli (Fnomceo): “Atto di forte responsabilità, bene impegno del Governo per garantire i diritti dei cittadini”

Commissariamento sanità calabrese, Anelli (Fnomceo): “Atto di forte responsabilità, bene impegno del Governo per garantire i diritti dei cittadini”

“Il commissariamento della Sanità calabrese costituisce un atto di forte responsabilità da parte del Governo, che prende nelle sue mani tutti i poteri volti ad assicurare i livelli di assistenza ai cittadini. Apprezziamo la forte risoluzione del Ministro della Salute Giulia Grillo, che con questa decisione senza precedenti dalla costituzione del nostro Servizio sanitario nazionale ne riafferma uno dei principi fondanti: la volontà e il dovere di garantire a tutti cittadini in maniera uguale il diritto alla salute. Questo impegno dimostrato dal Ministro e dal Governo ci rassicura sulla gestione delle autonomie regionali, per le quali presupposti imprescindibili devono essere la riduzione delle disuguaglianze e la tutela dei diritti”.

Con queste parole il presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri (Fnomceo), Filippo Anelli, accoglie la notizia dell’approvazione, all’unanimità, in Consiglio dei Ministri del decreto legge, fortemente voluto dal Ministro della Salute Giulia Grillo, che commissaria la sanità della Calabria. Dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, il Governo prenderà il controllo di tutta la sanità regionale, dagli ospedali alla gestione del personale, dall’assistenza farmaceutica alla prevenzione, oltre alla nomina dei manager sanitari che dovranno portare avanti le direttive governative.

Ufficio Stampa Fnomceo
informazione@fnomceo.it
Comunicato  del 18 aprile 2019

Autore: Ufficio Stampa FNOMCeO

© 2018 - FNOMCeO All Rights Reserved. Via Ferdinando di Savoia, 1 00196 ROMA CF: 02340010582