• Home
  • Articoli slide
  • FNOMCeO e TDM: Fondo Superticket, il Ministero non approvi il decreto in questi termini

FNOMCeO e TDM: Fondo Superticket, il Ministero non approvi il decreto in questi termini

Apprendiamo da notizie di stampa (Sanità 24) che “l’ultima versione della bozza di decreto sul riparto del fondino da 60 milioni di euro – creato dalla legge di Bilancio  – prevede l’aumento dal 10% al 20%, cioè da sei a 12 milioni di euro, della quota finalizzata a premiare le Regioni che già abbiano previsto misure per diminuire la compartecipazione. Un plus che andrebbe a Piemonte, Lombardia,  Veneto, Emilia Romagna, Toscana, Umbria e Basilicata, e che inevitabilmente drenerebbe soldi per le altre realtà”.

Condividiamo le preoccupazioni subito espresse da Tonino Aceti, coordinatore del Tribunale dei Diritti del Malato-Cittadinanzattiva, e già manifestate insieme a lui: una ripartizione fatta sulla base di questi criteri non farebbe che esasperare le disuguaglianze di salute nel nostro paese, andando contro i principi fondanti del nostro Servizio Sanitario Nazionale. A quarant’anni dalla nascita, il nostro SSN non si merita questo tradimento: uniamo quindi la nostra voce a quella di Cittadinanzattiva per chiedere di non approvare il Decreto in questi termini. Chiediamo inoltre ai Governatori delle Regioni penalizzate da questo riparto di fare sentire le loro istanze.

Ufficio Stampa Fnomceo:

0636203238 (3371068340- 347 2359608)

informazione@fnomceo.it 

Comunicato 08 05 2018

Autore: Ufficio Stampa FNOMCeO

© 2018 - FNOMCeO All Rights Reserved. Via Ferdinando di Savoia, 1 00196 ROMA CF: 02340010582