• Home
  • Articoli slide
  • Nuovo Coronavirus, Anelli (Fnomceo): no a discriminazioni e fake news, sì a informazioni corrette e tempestive  

Nuovo Coronavirus, Anelli (Fnomceo): no a discriminazioni e fake news, sì a informazioni corrette e tempestive  

“Siamo profondamente rattristati dagli episodi di discriminazione anche violenti che si stanno verificando nei confronti della comunità cinese, a seguito della diffusione del Coronavirus 2019-nCoV”.

A parlare è Filippo Anelli, presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei Medici chirurghi e Odontoiatri (Fnomceo), commentando i recenti fatti di cronaca.

Come medici, e prima ancora come cittadini, condanniamo ogni forma di discriminazione. Discriminazione che nasce oltretutto da una paura assolutamente ingiustificata. Ricordiamo infatti che il nuovo coronavirus non si può prendere da qualcuno solo perché ha sembianze asiatiche – aggiunge -. Il criterio su cui si può stabilire un eventuale aumentato rischio di essere portatori del virus non è infatti l’origine etnica, ma solo la recente provenienza da un viaggio in Cina, soprattutto se dalla regione di Hubei, negli ultimi 10-14 giorni. Inoltre, sulla base delle attuali conoscenze, possiamo affermare che, per le sue caratteristiche, il nuovo coronavirus non può trasmettersi incrociando casualmente una persona infetta per la strada, ma solo con contatti stretti e prolungati”.

“Purtroppo, molto più velocemente del nuovo virus, si sta diffondendo un’epidemia di vere e proprie ‘bufale’ e di  notizie falsamente allarmistiche, che accrescono la paura nei cittadini – continua -. Plaudiamo quindi al protocollo sottoscritto questa mattina dal Ministro della Salute Roberto Speranza con il social network Twitter, che da oggi indirizzerà ogni ricerca e hashtag sul tema al Ministero. Ringraziamo anche il Ministro per aver attivato subito canali di comunicazione corretta e tempestiva nei confronti degli operatori e dei cittadini, fornendo indicazioni chiare e basate sulle evidenze alle scuole, agli aeroporti, ai medici ai professionisti sanitari”.

Tutte le informazioni istituzionali sono riportate anche sul portale Fnomceo. E, per sfatare i falsi miti – soprattutto ora che, grazie alla ricerca, sono disponibili una quantità di evidenze scientifiche –     Dottoremaeveroche, il sito anti – fake news della Fnomceo, dedicherà una serie di schede al nuovo coronavirus. La prima, sull’origine del virus, è stata pubblicata questa mattina. Potete leggerla qui.

Ufficio Stampa Fnomceo
informazione@fnomceo.it
4 febbraio 2020

Autore: Redazione

© 2019 - FNOMCeO All Rights Reserved. Via Ferdinando di Savoia, 1 00196 ROMA CF: 02340010582